Stikkord

, , , , ,

Pronto. Hva betyr det ordet? Du har sikkert hørt det når noen svarer telefonen i en italiensk film, eller når en italiener svarer sin mobiltelefon ved siden av deg på flyplassen. Kanskkje har du selv opplevd å høre ordet når du ringer til Italia.

Norsk oversettelse av artikkelen? Trykk her

Fascinert av italiensk språk? Les mer her.

«Pronto». Quante volte avete sentito questa parola, in un film italiano, o in un aeroporto, con un italiano che parla al telefono e agita le mani in tutte le direzioni?   

La parola «pronto» in italiano non vuole dire «ciao» o «salve», ma significa «essere pronti ad iniziare una conversazione». Ma perché gli italiani dicono «io sono pronto» quando rispondono al telefono? Per trovare la spiegazione al dilemma, è necessario capire come gli italiani telefonavano agli inizi del secolo scorso.

All´epoca dei primi telefoni, non era possibile telefonare direttamente a una persona. Non esistevano le centraline telefoniche automatiche e tutte le conversazioni dovevano passare attraverso una centrale telefonica dove lavoravano delle signorine, le centraliniste, che spostavano gli spinotti in un pannello per mettere in contatto gli utenti.

Quindi, quando si voleva chiamare una persona, bisognava prima chiamare il centralino e chiedere di essere messi in contatto con la persona desiderata. La centralinista poi chiamava la persona desiderata e diceva: «Salve, c´è una telefonata per Lei da parte del Signor Rossi è pronto ad accettare, la chiamata?» e il Signor Rossi rispondeva «Sono pronto» oppure solo «Pronto!».

Una curiosità, anche la parola inglese «hallo» è nata con l´uso del telefono.

Glossario:

  • pronto = klar.
  • agita = vifter.
  • spiegazione = forklaring.
  • secolo = århundre.
  • centraline = telefonsentraler.
  • centraliniste = de som betjener et sentralbord.
  • spinotti = jack plugg.
  • utenti = brukere.
  • bisognava = det var nødvendig.
  • messi = partisipp av verbet «mettere».
  • Lei = høflig form «De».
  • pronto ad accettare = klar til å ta imot.
Reklamer